Bruxelles

Grand Place

Considerata una delle più belle piazze al mondo, la Grand Place di Bruxelles è un luogo incantevole dove si svolgono affari, incontri, eventi e magie.

La meravigliosa Grand Place (in olandese: Grote Markt) è il centro geografico e storico di Bruxelles, il cuore pulsante della vita cittadina e il punto di partenza ideale per un tour a piedi. È senza dubbio l’attrazione top della capitale belga, assolutamente da non perdere.

Di forma rettangolare con pavimento a ciottolato, grande come suggerisce il nome ma non enorme, la Grand Place non sarebbe così speciale se non fosse per i magnifici palazzi che la fiancheggiano: gioielli architettonici in stile barocco o gotico, tutti sontuosamente decorati.

Una tale concentrazione di meravigliosi edifici è davvero particolare, e l’effetto d’insieme è a dir poco incantevole. Nonostante l’immancabile folla di turisti, per cui occore sgomitare per trovare un angolino di pace, la Grand Place lascia sempre tutti a bocca aperta.

Simbolo del successo mercantile di Bruxelles negli anni d’oro della prosperità economica, la Grand Place è ancora oggi brulicante di vita e d’affari nelle ore mattutine, mentre nel pomeriggio è luogo di relax perfetto per incontrare gli amici o sorseggiare un drink seduti all’aperto.

Quando cala il sole e i suoi palazzi barocchi e gotici vengono sapientemente illuminati la Grand Place è straordinariamente romantica.

Cosa vedere nella Gran Place

La Grand Place di Bruxelles è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità Unesco per il suo mix unico di stili architettonici armoniosamente integrati e per il suo valore storico.

I turisti in visita nel weekend si limitano a una breve passeggiata e a un paio di foto agli edifici più famosi. È un vero peccato, perché questa piazza merita decisamente più tempo, necessario sia per visitare le non poche attrazioni aperte al pubblico sia per godere a pieno della sua magica atmosfera.

Oltre a case storiche e musei, nella Grand Place troverete anche alcune tra le più famose caffetterie di Bruxelles. Aspettatevi conti salatissimi, ma tenete presente che nel prezzo è compresa una vista spettacolare.

Hotel de Ville

Grand Place 1, 1000 Bruxelles, Belgio (Sito Web)

Non fatevi ingannare dal nome: l’Hotel de Ville (in olandese Stadhuis), uno degli edifici più belli e più fotografati della Grand Place, non è un albergo di lusso bensì il palazzo del Municipio.

Considerato il capolavoro massimo tra le tante bellezze della piazza, questo magnifico edificio in stile gotico costruito tra il 1401 e il 1459 si trova nel lato sud-est della Grand Place ed è ancora oggi la sede degli uffici amministrativi del comune. Lo potrete facilmente riconoscere dalla sua svettante torre, alta ben 96 metri, con in cima la statua dorata dell’arcangelo Michele.

È possibile visitare l’interno con un tour guidato, ma solo in alcuni giorni della settimana. Ne vale la pena perché potrete ammirare i meravigliosi soffitti intarsiati delle sale storiche, sontuosi lampadari, arazzi che raccontano la storia della città e una collezione di dipinti e stemmi delle corporazioni.

Musee de la Ville de Bruxelles

Grand Place, 1000 Bruxelles, Belgio (Sito Web)

Il Museo della Città di Bruxelles

Un altro splendido edificio è la Maison du Roi, chiamata così perché si dice che qui soggiornarono i reali di Spagna.

In stile neogotico, l’edificio ospita l’interessante Musée de la Ville de Bruxelles che racconta la storia della città con una collezione di oltre 7000 pezzi tra modellini, sculture, mappe, ceramiche, documenti storici, dipinti, pale d’altari, arazzi, porcellane.

Quasi tutti i turisti, però, pagano il biglietto d’ingresso al museo per ammirare la statua originaria del Mannekin Pis, il putto che è diventato uno dei simboli di Bruxelles.

Nel prezzo del biglietto è compreso anche il GardeRobe MannekinPis, un museo che espone circa un migliaio di costumi indossati dal putto nel corso dei secoli. Si trova a circa 5 minuti a piedi dalla Grand Place.

Palazzi delle corporazioni

La caratteristica peculiare della Grand Place di Bruxelles è la concentrazione in un’unica piazza di decine di palazzi di corporazioni medievali. Un’altra particolarità è che molte di queste corporazioni sono tuttora esistenti!

Tra i palazzi più belli vi segnaliamo:

Date un’occhiata anche alla casa chiamata L’Étoile (la Stella): è l’edificio più piccolo della piazza ed è diventata famosa per l’assassinio di Everard t’Serclaes avvenuto nel 1388.

A due passi dalla piazza si trova la statua in bronzo della vittima, che, forse divenuta magnanima per il suo sfortunato destino, pare portare fortuna a chiunque tocchi il suo braccio.

Belgian Brewers Museum

Grand Place 10, 1000 Bruxelles, Belgio (Sito Web)

Tra le tante corporazioni medievali di Bruxelles sopravvissute fino a oggi un posto di rilievo spetta a quella dei birrai, che hanno portato avanti la tradizione tipicamente belga della birra di qualità e l’hanno resa famosa in tutto il mondo.

L’unione dei birrai belgi ha ancora oggi sede nella casa della corporazione al numero 10 della Grand Place, uno storico edificio elegantemente decorato proprio come gli edifici circostanti. Alcune sale della casa della corporazione dei birrai ospitano il Museo dei Birrai Belgi (Belgian Brewers Museum).

È uno dei tanti musei dedicati alla birra che potete trovare in Belgio, ma si distingue per la suggestiva sede e per trovarsi proprio lì dove i grandi mastri birrai del paese si riuniscono in corporazione. Se avete tempo per un solo museo della birra, forse val la pena visitare questo.

Gli oggetti in esposizione comprendono ingredienti e attrezzi per la produzione della birra, più i materiali provenienti da un autentico birrificio del Settecento.

In una sala con volte a botte e decorazioni in legno dall’atmosfera intima e accogliente si trova il bar del museo dove potrete gustare (finalmente!) un’ottima birra e ammirare memorabilia a tema birraio tra cui splendidi boccali in ceramica e antiche pompe per la spillatura.

Eventi alla Grand Place

Grand Place Bruxelles
La Grand Place coperta dal Tappeto fiorito

La Grand Place non è solo un gioiello architettonico da ammirare ma anche un luogo pulsante di vita, spesso usato come scenografica location per eventi all’aperto.

Ogni mattina si tiene un vivace mercato dei fiori che con le sue coloratissime bancarelle esalta la bellezza dei capolavori architettonici della piazza.

L’appuntamento clou per gli amanti dei fiori è però il Tappeto Fiorito che si tiene ogni due anni a metà agosto: un evento durante il quale la piazza viene ricoperta di begonie disposte in un’artistica composizione che misura 77×24 metri. Per realizzarla sono necessarie più di 500.000 begonie.

Un imperdibile evento folkloristico che si tiene ogni anno alla Grand Place verso la fine di luglio è l’Ommegang, una commemorazione storica dei festeggiamenti organizzati nel 1549 in onore di Carlo V e del figlio Filippo II.

La parata e gli spettacoli che si tengono ai giorni nostri non sono meno sontuosi dei festeggiamenti reali: coinvolgono oltre mille figuranti in abiti d’epoca, e in più sbandieratori, cavalli, carrozze, carretti.

La Grand Place è anche la suggestiva sede del tradizionale mercatino di Natale di Bruxelles e di numerosissimi concerti, spettacoli e manifestazioni organizzati durante tutto l’anno.

Gli eventi della GrandPlace su webcam

Se non potete partecipare a questi eventi dal vivo potete vederli su schermo grazie alla WebCam Grand Place, che riprende la piazza in tempo reale e trasmette le immagini sul sito ufficiale dell’ente del turismo. Potrebbe essere un’idea per rivivere le emozioni della vostra vacanza!

Come raggiungere la Grand Place

Si potrebbe dire che la Grand Place non si trova in centro: È il centro di Bruxelles. Raggiungerla con i mezzi pubblici è davvero facilissimo: potrete prendere l’autobus, la metro o il tram e scendere alla fermata Bourse, a soli 4 minuti a piedi dalla piazza.

Si può arrivare anche con il treno: la stazione ferroviaria principale di Bruxelles (Gare Centrale) si trova a soli 6 minuti a piedi.

Se il vostro hotel si trova in centro probabilmente non avrete nemmeno bisogno di un mezzo perché potrete raggiungere la Grand Place a piedi.

La storia

Difficile immaginare che la zona dove oggi sorge la splendida Grand Place fosse originariamente una palude. Rimase tale fino al XII secolo, quando l’area venne usata per la prima volta come piazza del mercato.

A partire dal XIV il mercato si estese anche alle vie circostanti, il che spiega i nomi tutti legati ad attività commerciali o alimenti, come ad esempio Rue du Marché aux Fromages (Via del Mercato del Formaggio), Rue au Buerre (Via del Burro) e Rue des Bouchers (Via dei Macellai). A questo periodo risalgono la costruzione di alcuni dei più bei edifici che ancora oggi possiamo ammirare, tra cui l’Hotel de Ville.

Nel 1695 la Grand Place venne sconvolta da un bombardamento comandato dal re francese Luigi XIV che voleva espandere il suo dominio.

Gli edifici della piazza subirono gravi danni, ma l’orgoglio degli abitanti di Bruxelles determinò una precisa volontà di riportare la piazza al suo antico splendore. In un tempo record, solo quattro anni, riuscirono a ricostruire gli edifici distrutti e danneggiati rispettando fedelmente lo stile originale.

Una placca posta sulla facciata di uno degli edifici ricorda la ricostruzione della piazza nel Seicento.

Informazioni utili

Indirizzo

1000 Bruxelles, Belgio

Contatti

TEL: +32 2 513 89 40
Sito ufficiale

Orari

    Aperto tutti i giorni dalle 09:00 alle 20:00

Trasporti

Fermate Metro

  • De Brouckere (343 mt)

Fermate Tram

  • Beurs (267 mt)

Fermate Bus

  • Grand-Place (206 mt)
  • Beurs (225 mt)
  • Manneken-Pis (253 mt)

Dove si trova

Vedi gli Hotel in questa zona
Alloggi Grand Place
Cerchi un alloggio in zona Grand Place?
Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Grand Place
Mostrami i prezzi
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 5 su 1 voti

Attrazioni nei dintorni

Condividi