Galerie Royales Saint-Hubert

Non lontano dalla Grand Place si trova la meravigliosa Galleria reale Saint Hubert, luogo per passeggiare e fare acquisti tutto l’anno, patria non solo di molte boutique, orologiai, cioccolatieri e ristoranti di ogni genere, ma anche eccezionale opera architettonica che si ispira al modello parigino.

La Galerie Royales Saint Hubert sono stati costruiti nel 1847 su progetto dell’architetto Jean-Pierre Cluysenaar, uno dei principali esponenti dello stile neoclassico belga ispirato al Rinascimento italiano, e rispecchiano la prosperità del regno di Leopoldo I.

Il moderno utilizzo del ferro, una struttura a baldacchino continua e autoportante che si trova a 18 metri di altezza, e del vetro crea una strada coperta di pavimento di pietra blu fiancheggiata da edifici a tre livelli, una sorta di palazzo di cristallo che ha richiesto la demolizione di 49 case per la sua realizzazione. Le oltre 16 mila piastrelle di vetro sono disposte a squame di besce e consentono una buona ventilazione.

Le due grandi gallerie, note come del re e della regina, sono larghe più di 8 metri e lunghe 213 metri. Tra i decori troviamo frutti di bosco e sculture allegoriche. L’ordine toscano prevale al piano terra mentre al secondo e al terzo piano è l’ordine ionico a scandire la struttura.

La galleria è iscritta tra i siti Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco.

Mappa

Alloggi Galerie Royales Saint-Hubert

Cerchi un alloggio in zona Galerie Royales Saint-Hubert?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Galerie Royales Saint-Hubert
Mostrami i prezzi