Musee Horta

Il Musee Horta è dedicato alla vita e l’opera dell’architetto belga Victor Horta, padre dell’Art Nouveau, ed è ospitato all’interno di quello che fu la sua casa-studio, oggi iscritta dall’Unesco nella lista dei siti Patrimonio dell’Umanità.

Gli splendidi interni in stile Liberty di questo palazzo costruito tra il 1898 e il 1901 fanno da sfondo ad una mostra permanente di mobili, utensili e oggetti d’arte disegnati da Horta e dei suoi contemporanei

L’Art Nouveau, basata sullo stile Arabesque, ha rivoluzionato il layout tradizionale della casa borghese introducendo l’utilizzo di materiali industriali come ferro, rame, ghisa e vetro e trasformando l’edificio in un’opera d’arte totale che rende il quotidiano un’esperienza estetica inondata di luce.

Il museo si compone di due edifici, la casa di residenza e lo studio. Tavoli, sedie, lampade, porta vaso, maniglie delle porte, ringhiere, cartoni e candelabri, tutto è ispirato alla natura.

I quattro principali edifici di Bruxelles progettati da Horta sono l’Hotel Tassel, l’Hotel Solvay, l’Hotel van Eetvelde, e l’edifico del museo.

Mappa

Alloggi Musee Horta

Cerchi un alloggio in zona Musee Horta?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Musee Horta
Mostrami i prezzi