Fiandre

Tra le aree più belle e turistiche del Belgio, le Fiandre, cioè la parte settentrionale del Paese, sono disseminate di antiche e pittoresche città.

Piazze medievali, torri campanarie, canali alberati, splendide facciate delle case, musei di fama internazionale, accoglienti caffè, beghinaggi e cattedrali rendono le città della regione delle Fiandre veri e propri capolavori dell’architettura medievale. Il paesaggio agricolo della regione è dominato dalla coltivazione del luppolo, ingrediente fondamentale per dar vita alle eccezionali birre belghe.

Nella parte occidentale delle Fiandre si trovano le regine dei canili, i famosi borghi di Bruge e Gand, anche se non hanno nulla da invidiare le cittadine meno note di Veurne, Damme, Ieper e Diksmuide.

Nella parte orientale delle Fiandre troviamo la dinamica Anversa, importante mercato dei diamanti, Mechelen, la deliziosa Lier, Turnhout, Diest e la vivace Loviano. Hoegaarden è famosa per la sua birra bianca mentre Hasselt è rinomata per il gin fiammingo, il jenever.

Tra le località degne di nota della costa belga troviamo De Haan e Ostenda.

Le fiandre in bicicletta

Uno dei modi migliori per ammirare il meraviglioso paesaggio fiammingo delle Fiandre è in bicicletta.

Un ottimo sistema piste ciclabili attraversa il territorio belga e in particolare la regione delle Fiandre toccando bellissimi castelli, importanti città medievali, chiese, musei e villaggi pittoreschi. Boschi, colline, canali e fiumi saranno i romantici compagni del vostro viaggio.

Numerosi alberghi, campeggi, ostelli della gioventù sono pensati per i turisti in bicicletta, sono segnalati con l’etichetta bicyclefriendly, queste strutture si trovano lontane al massimo 5 chilometri dalle piste ciclabili e oltre a comodi letti sono attrezzati con ricoveri custoditi, kit di riparazioni, mappe e noleggio bici.

Itinerario di 250 chilometri in bicicletta

  • Giorno 1: Raggiungete Bruges, la Venezia del nord, e andate alla scoperta di questa incantevole città.
  • Giorno 2 – 40 km: Ammirate la stupenda campagna tra Bruges e la costa belga percorrendo le piste che vi condurranno prima a Damme e poi a Knokke mondana. Rientrate a Bruges.
  • Giorno 3 – 45 km: Seguite il percorso che conduce al centro storico di Gand costeggiando il canale Coupure, esplorate la città.
  • Giorno 4 – 35 km: Lasciate la vivace Gand e andate alla scoperta delle campagne intorno al fiume Schelda fino a Oudenaarde, famoso per la tessitura di arazzi e per il centro dedicato alla corsa ciclistica conosciuta come Giro delle Fiandre.
  • Giorno 5 – 16 km: Spostatevi a Kluisbergen, a 12 chilometri di distanza e raggiungete  Oude Kwaremont.
  • Giorno 6 – 62 km: Proseguite lungo i canali e il fiume Lys attraverso le città di Courtrai e Wervik fino a Ieper.
  • Giorno 7 – 52 km: Lungo la strada che vi ricondurrà a Bruges incontrerete eccezionali paesaggi fiamminghi, villaggi di campagna e fattorie pittoresche.

Mappa

Inoltre