Tournai

La città di Tounai, Doornik in fiammingo, si trova nella Vallania, al limite meridionale della pianura fiamminga, a soli 10 chilometri dal confine francese e insieme a Arlon e Tongeren è una delle più antiche città del Belgio.

Il ricco passato della città trapela attraverso gli edifici del pittoresco centro storico, civili, militari e religiosi: la triangolare piazza del mercato, fiancheggiata da stupendi palazzi a timpano, un tempo sede delle corporazioni, e arricchita da una serie di fontane, è la più spettacolare della regione, mentre la torre, alta 72 metri, è il più antico campanile del Paese.

Le famose 5 torri di pietra dalla cattedrale di Notre Dame, sito patrimonio dell’Umanità, sono gli elementi più visibili della fusione di stili architettonici di epoche diverse che compongono l’edificio.

Attraversata dal fiume Schelda, Tournai annovera diversi ponti tra cui Pont a Pont è il più antico mentre Pont de Trous, o Ponte dei Fori, costellato da feritoie, è uno dei soli tre ponti sul fiume ancora in piedi del periodo militare.

Cattedrale di Notre Dame

La Cattedrale medievale di Notre Dame di Tournai, gioiello dell’architettura iscritto dall’Unesco nella lista dei siti protetti, e le sue 5 torri di pietra grigia dominano la città.

Costruita nella prima metà del XII secolo, la cattedrale è una fusione armoniosa di stili architettonici: la navata romanica, di dimensioni straordinarie, suddivisa in nove campate per una lunghezza di 48 m, i capitelli riccamente decorati, il transetto, testimonianza della transizione architettonica e  il coro gotico primitivo, ricostruito nel XIII secolo, rendono l’interno di Notre Dame un vero e proprio spettacolo.

Lunga 134 metri e larga 66, la cattedrale si trova nel cuore del centro storico non lontano dalla riva sinistra dell’Escaut. All’esterno un portico gotico ripara il doppio portale, mentre un grande rosone neo romanico sormonta le campate.

All’interno della piccola cappella di Saint Louis si possono ammirare grandi tele di Rubens e altri capolavori.

Da non perdere inoltre

  • Le antiche case di rue Barre Saint Brice e rue des Jésuites, la prima edificata in stile romanico nel 1175 e la seconda in stile gotico nel XIII secolo.
  • Gli edifici in stile art nouveau.
  • L’Halle des Draps, il Palazzo dei Tessuti in piazza del mercato.
  • L’Eglise Saint Quentin, un’imponente chiesa romanica.
  • Salite i 257 scalini della torre campanaria e ammirate il paesaggio dalla piattaforma panoramica.
  • La Torre di San Giorgio.
  • Il Castello di Beloeil e la sua fantastica collezione d’arte.
  • Il Museo di Arazzi e Arte Tessile.

Dove dormire a Tournai

Cerchi un Hotel a Tournai? Clicca qui per vedere tutti gli alloggi disponibili a Tournai
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 5 su 1 voti