Vallonia

Indecisi su dove andare in Belgio? Perché non organizzare una vacanza in Vallonia, la verdissima regione francofona nel sud del paese?

Foreste, vallate e colline: il paesaggio della Vallonia (in francese Wallonie) è variegato, ma il tratto comune è sempre un rigoglioso verde. Un tempo era la regione più industrializzata del Belgio, ma con la riconversione dell’economia nazionale ai servizi la Vallonia ha saputo valorizzare il suo patrimonio paesaggistico e storico.

Questa regione francofona è una meta ideale per una vacanza in Belgio, facile da raggiungere grazie all’aeroporto di Charleroi, servito da numerosi voli low cost dall’Italia, e alla stazione dei treni alta velocità a Liegi.

Sebbene sia semplice spostarsi tra le principali località con i mezzi pubblici, guidare su e giù per le dolci colline e le strade fiancheggiate da foreste per poi di tanto in tanto veder spuntare un caratteristico borgo medievale è il modo più efficace per innamorarsi perdutamente della Vallonia.

Namur, Liegi, Arlon, Bastogne, Dinant, Waterloo, Chimay… con tante splendide località da visitare, decidere le tappe di un itinerario in Vallonia non sarà affatto facile. La nostra mini-guida alla Vallonia vi aiuterà a organizzare i vostri spostamenti nella regione.

Dove si trova la Vallonia

La Regione della Vallonia corrisponde alla parte meridionale del Belgio; occupa il 55% della superficie del Belgio ed è abitata da un terzo della popolazione. I suoi fiumi principali sono Mosa e Sambre, che all’altezza di Namur si uniscono in un solo corso d’acqua.

La Vallonia confina a nord con la regione belga delle Fiandre e l’Olanda, a sud e ovest con la Francia, Germania e stato del Lussemburgo a est. Non ha sbocchi sul mare.

La regione è suddivisa amministrativamente in cinque province: Namur, Liegi, Brabante Vallone, Hainaut, Lussemburgo.

Provincia di Namur

La provincia di Namur ospita la capitale della regione, una città ricchissima di storia e arte collocata sulla confluenza dei fiumi Mosa e Sambre e dominata da un’imponente fortezza.

Basterebbe questa romantica città a giustificare una vacanza nella regione, ma una volta giunti qui vi verrà senz’altro voglia di esplorare i dintorni, un susseguirsi di vallate modellate da numerosi corsi d’acqua, ciascuna con una sua identità precisa.

Bellissima da esplorare in auto o in bici, la provincia di Namur è solcata da suggestive strade fiancheggiate da boschi e foreste.

Le città principali della provincia sono, oltre Namur, Rochefort, Cerfontaine, Ciney, Dinant, Han-sur-Lesse e Couvin.

Provincia di Liegi

Se arrivate a Liegi in treno appena scesi vi sembrerà di essere stati catapultati nel futuro: la modernissima stazione, che collega il capoluogo della provincia alle località più importanti del Belgio e a Parigi, è stata progettata dall’architetto di fama internazionale Santiago Calatrava.

Vi basterà però una breve passeggiata nel centro di Liegi per trovare numerose tracce del suo millenario passato, mentre per visitare tutte le sue attrazioni storiche e culturali un giorno non sarà sufficiente.

Un’ideale vacanza nella provincia di Liegi prosegue poi nell’area normanna di Herve, nella riserva naturale di Hautes Fagnes e nella zona dell’Ourthe e dell’Amblève, dove i corsi d’acqua hanno scavato splendide vallate.

Le città più importanti nella provincia di Liegi sono, oltre il capoluogo omonimo, Verviers, Eupen, Herve, Huy, Malmedy, Spa e Stavelot.

Brabante Vallone

Lasciate Bruxelles alle spalle e inoltratevi nella provincia del Brabante Vallone, dove venne riscritta la storia dell’Europa moderna con la celebre sconfitta di Napoleone a Waterloo.

I musei di guerra, i campi di battaglia e i memoriali sono le attrazioni turistiche più famose della provincia, ma il Brabante Vallone ha molto altro da offrire: un paesaggio rurale dolcemente ondulato, castelli, chiese e piccole cappelle.

Le città più importanti nella provincia del Brabante Vallone sono Waterloo, Jodoigne, Nivelles e Villers-la-Ville.

Hainaut

Tra tutte le province della Vallonia l’Hainaut è la più facile da raggiungere perché proprio qui si trova l’aeroporto di Charleroi.

La provincia di Hainaut è anche la più interessante per chi ama tradizioni e folklore. Non perdetevi il carnevale di Binche, ma fate attenzione alle arance lanciate dai gilles! Altri eventi in cui il passato rivive con emozione e passione sono la Ducasse d’Ath e le festività di Lessines.

Le attrazioni storico-culturali fanno invece emergere due elementi che hanno caratterizzato questa regione: una fervente religiosità e una forte industrializzazione. Scopritele visitando monasteri e abbazie, compresa quella di Chimay famosa per l’ottima birra trappista, e siti minerari.

Le città più importanti nella provicina dell’Hainaut sono Charleroi, Chimay, Mons, La Louvière, Ath, Binche, Comines, Thuin e Tournai.

Lussemburgo

Il Lussemburgo belga è la provincia più meridionale della Vallonia, da non confondere con lo stato autonomo con cui confina a est. Ricchissima di foreste e vallate, è la zone migliore per chi desidera una rilassante vacanza nel verde.

Le città principali nella provincia del Lussemburgo sono Arlon, Bastogne, Orval, La Roche, Vielsam, Bouillon, Durbuy, Houffalize, Marche-en-Famenne e Saint-Hubert.

Mappa

Approfondimenti

Liegi Waterloo Namur Charleroi Bastogne Rochefort
Dinant Bouillon Abbazia di Orval Arlon Mons Tournai Durbuy Spa
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.8 su 9 voti
Condividi