Bouillon

Immersa in una valle verdissima, la placida Bouillon può vantare un magnifico castello feudale e uno dei più apprezzati microbirrifici del Belgio.

Vicinissima al confine francese, a soli 4 km di distanza, Bouillon è una piccola gemma da scoprire. Adagiata in un’incantevole scenario naturale, la cittadina segue accondiscente i meandri del fiume Semois sulle cui acque si riflette l’imponente castello medievale che domina la città dall’alto di una collina. Tra le stanze del castello riposò nientemeno che Goffredo di Buglione prima di partire per le crociate.

Bouillon è una meta ideale per una piacevolissima giornata a base di storia, cultura e natura. Potrete prendervela comoda e limitarvi alle attrazioni del centro oppure fermarvi più a lungo ed esplorare i magnifici paesaggi nei dintorni.

Non lasciate la città senza assaggiare la sua birra più famosa, la Cuvée de Bouillon. Viene prodotta dal birrificio che porta il nome della città, Brasserie de Bouillon, un microbirrificio particolare in cui la passione per la birra si lega a doppio filo con l’amore per il territorio.

Cosa vedere a Bouillon

Bouillon

Il centro di Bouillon è piccolo e si gira facilmente a piedi. Ecco le attrazioni da non perdere.

Castello di Bouillon

6830 Bouillon, Belgio

L’attrazione principale della città è il magnifico Castello di Bouillon, uno dei castelli feudali più antichi di tutto il Belgio nonché uno dei meglio conservati. Arroccato su una collina che domina la città, con il fiume che scorre ai suoi piedi e il verde tutto intorno, è una vista molto suggestiva.

La fama di questo castello si deve al fatto che fu di proprietà di Goffredo di Buglione, il condottiero che guidò la prima crociata nel 1096.

La visita al castello è un affascinante itinerario su e giù tra ponti levatoi, sale nobiliari, passaggi sotterranei, torri, pozzi, camere di tortura.

Alcune sale sono state adibite a cantine per la stagionatura dei formaggi: scavate nella roccia, queste stanze presentano una temperatura costante, né troppo fredda né troppo calda, ideali per ottenere prodotti di qualità. Potete acquistare questa prelibatezza al castello o nei negozi del centro.

Il castello è anche un eccezionale punto panoramico per ammirare Bouillon e la valle della Semois in tutta la sua bellezza nonché la sede di una mostra permanente dal titolo “Scriptura – De la Plume au PC” (“Scrittura – Dalla penna d’oca al pc”).

Tour del castello di notte e spettacoli di falconeria

Per un’esperienza ancor più suggestiva visitate il castello di Bouillon dopo il calar del sole partecipando al tour notturno. Con un piccolo sovrapprezzo vi verrà data una torcia da portare con voi per illuminare il vostro percorso: indispensabile anche in caso di luna piena!

Se invece volete vivere in pieno le atmosfere medievali o amate i rapaci assistete ad uno degli spettacoli di falconeria che vengono organizzati giornalmente.

Museo Ducale

6830 Bouillon, Belgio (Sito Web)

La vostra visita al castello prosegue idealmente al Museo Ducale, ospitato all’interno di due palazzi storici situati a poca distanza.

Il più antico, risalente al XVII secolo, fungeva da alloggio per gli ufficiali del castello; il più recente è del XVIII e fu la dimora di Nicolas-Joseph Spontin, consigliere della della Corte Sovrana di Bouillon.

L’eclettica collezione museale comprende sezioni dedicate alla storia locale, all’arte medievale , all’arte orientale, alle armi, alla pittura e alle stampe e al folklore.

Archéoscope Godefroid de Bouillon

Quai des Saulx 14, 6830 Bouillon, Belgio (Sito Web)

Terza tappa di un itinerario a tema Bouillon medievale è l’Archeoscope Godefroid de Bouillon, un particolarissimo teatro all’interno di un edificio con volte in pietra dove viene messo in scena un unico show, dedicato all’epopea delle crociate guidate da Goffredo di Buglione.

Lo show fa uso di spettacolari effetti sonori e visivi che vi daranno la sensazione di trovarvi al centro dell’azione.

Potete visitare le tre principali attrazioni turistiche di Bouillon (castello, Museo Ducale e Archéoscope Godefroid de Bouillon) con un unico biglietto che vi permette di risparmiare sull’acquisto dei tre biglietti singoli.

Valle della Semois

I dintorni di Bouillon sono una zona molto famosa in Belgio per le attività all’aria aperta. Nella verdissima valle della Semois è possibile praticare escursionismo, mountain bike, motocross, pesca e canottaggio.

La birra locale: Brasserie de Bouillon

Può mancare un’attrazione a tema birra in una città belga? Certamente no, ma la Brasserie de Bouillon è qualcosa di un po’ particolare: più una chicca da intenditori che una star del panorama birraio internazionale.

La storia di questo micro-birrificio locale merita di essere raccontata. In principio era un negozio di frutta e verdura con un paio di birre in vendita, perlopiù trappiste che ben si sposavano con i formaggi, di proprietà di Nathalie Louis e Jacques Pougin, nati a Bousson e innamorati della loro città.

La domanda di birre di qualità aumenta, Nathalie e Jacques si appassionano e decidono di tentare la produzione di una loro birra. Nasce così la Cuvée de Bouisson, una lager da 6,5% speziata come una blanche,  il cui successo spinge la coppia a fare il gran salto e aprire un birrificio di loro proprietà.

Oggi le birre prodotte sono quattro: oltre alla Cuvée, anche una blanche tradizionale, un’ambrata e una scura; a queste si aggiungono alcune stagionali.

Come visitare la Brasserie de Bouillon

Il birrificio Brasserie de Bouillon è aperto tutto l’anno per visite di gruppi di minimo 8 persone (10 se viene richiesto anche il pasto), previa prenotazione.

Durante l’anno vengono organizzati alcuni tour guidati per turisti che non fanno parte di un gruppo. I singoli possono anche contattare il birrificio per la formazione di un gruppo oppure pagare una cifra forfettaria per la visita, ma dato il costo piuttosto alto per una sola persona quest’ultima soluzione è consigliata solo agli irriducibili!

Se non riuscite a visitare il birrificio potete fare i vostri acquisti birrai al negozio Le Marché de Nathalie in centro città, dove è iniziata questa bella avventura. In vendita troverete più di 300 etichette, comprese alcune birre belghe molto particolari.

Dove dormire a Bouillon

Nel centro di Bouillin gli hotel sono circa una dozzina, ma la scelta si amplia notevolmente se potete spostarvi di qualche chilometri. Nei dintorni della città troverete deliziosi b&b immersi nel verde che rappresentano un’ottima soluzione per una vacanza romantica o per chi cerca relax totale.

Come raggiungere Bouillon

Bouillon dista più di 150 km da Bruxelles e si può raggiungere in auto in meno di due ore percorrendo la E411. Arrivare in treno è più difficile perché occorre effettuare almeno un cambio e la durata del viaggio aumenta notevolmente: mettete in conto almeno tre ore e mezza.

Dove si trova Bouillon

Vedi gli Hotel in questa zona
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.7 su 13 voti

Località nei dintorni

Condividi