Dinant

Luogo di nascita del sax e della birra Leffe, la città di Dinant è seducente, bizzarra e colta. Una meta ideale per una gita indimenticabile.

Adagiata sulle rive del fiume Mosella ai piedi di imponenti colline che si ergono quasi verticali, la città di Dinant è nel suo insieme una vista sorprendente e mozzafiato. È una città inusuale non solo per il contesto naturale in cui è inserita ma anche per le attrazioni che offre.

La fama turistica di Dinant è legata ad Alphonse Sax, inventore del sassofono, e alla birra Leffe, una delle birre d’abbazia più famose in tutto il mondo.

Il primo viene ricordato da giganteschi sassofoni sparsi per la città, da un museo interattivo e da un paio di statue in bronzo; i cultori della birra potranno invece visitare il museo del marchio Leffe in un antico monastero e gustare tutti i tipi di Leffe che vengono oggi prodotti.

Ma ci sono tanti altri buoni motivi per visitare Dinant: ad esempio una gita sul fiume in barca o in kayak, la visita a grotte naturali situate appena fuori dal centro cittadino, uno spuntone di roccia che sembra essersi volontariamente staccato dalla montagne, eleganti palazzi rinascimentali, possibilità di trekking e altri sport all’aria aperta nei dintorni.

Dinant è la meta ideale per una gita in giornata da Bruxelles nonché la destinazione perfetta per chi vuole conoscere il Belgio al di fuori dei consueti itinerari turistici.

Cosa vedere a Dinant

Il territorio comunale di Dinant è enorme, ma il centro storico è piccolo e si può visitare agevolmente a piedi.

Cittadella di Dinant

Place Reine Astrid 3, 5500 Dinant, Belgio (Sito Web)

Il miglior punto panoramico di Dinant, nonché una delle attrazioni più famose, è sicuramente la Cittadella arroccata in cima alla collina che domina la città.

Si tratta di una maestosa costruzione difensiva originaria del Cinquecento ma il cui aspetto attuale risale a inizio Ottocento: vista da fuori è spoglia e insignificante, ma il panorama che vi si presenterà davanti agli occhi è davvero spettacolare.

Si può raggiungere la cima della collina salendo 408 ripidi scalini oppure più comodamente con una funivia. Il biglietto è un po’ caro ma comprende anche l’ingresso alla Cittadella; sono disponibili tour guidati gratuiti di circa un’ora.

Chiesa di Notre Dame

Place Reine Astrid 1, 5500 Dinant, Belgio (Sito Web)

Anche Dinant ha la sua Notre Dame, diventata un simbolo della città: è una meravigliosa chiesa trecentesca in stile gotico a cui nel Cinquecento è stato aggiunto un caratteristico campanile a bulbo. Sorge proprio ai piedi della collina su cui è stata costruita la Cittadella, tanto che le due sembrano quasi un tutt’uno.

La Chiesa di Notre Dame fu costruita sul luogo di una precedente chiesa, distrutta da un crollo della roccia nel 1227. Della chiesa originaria rimane solo un portico in stile romanico, che si trova sul lato destro guardando la facciata principale.

Una volta entrati alzate gli occhi ad ammirare la magnifica vetrata decorata, una delle più grandi di tutta Europa.

Ponte Charles de Gaulle

Rue de la Station 4, 5500 Dinant, Belgio

Il cittadino più celebre di Dinant è Alphonse Sax, l’inventore dello strumento musicale che porta il suo nome. Sebbene abbia vissuto qui soltanto un anno, la città non perde occasione per ricordare ai turisti il suo legame con il geniale musicista e inventore.

Gigantesche statue raffiguranti coloratissimi sassofoni sono disseminate in tutto il centro storico, un tratto distintivo che ha reso famosa la città di Dinant.

Uno dei punti in cui potrete trovare la maggiore concentrazione di sassofoni è il ponte più importante della città, dedicato al presidente della Repubblica francese Charles De Gaulle, che proprio a Dinant fu ferito in battaglia nel corso della Prima Guerra Mondiale. Il ponte venne inaugurato esattamente cent’anni dopo quest’episodio: un modo un po’ curioso per onorare la memoria di una persona.

Ognuno dei sassofoni che decorano il ponte De Gaulle rappresenta uno stato membro dell’Unione Europea: attraversando il ponte potrete dire di aver fatto un’allegra e colorata passeggiata in tutta Europa!

Maison Adolphe Sax

Rue Adolphe Sax 37, 5500 Dinant, Belgio (Sito Web)

Per conoscere la vita di Alphonse Sax potete visitare la Maison de Monsieur Sax, un centro studi a lui dedicato ospitato all’interno dell’originale casa di famiglia. Potrete scoprire le geniali intuizioni, le sfide, i trionfi e gli insuccessi di Alphonse Sax e i segreti del sassofono, uno degli strumenti musicali più raffinati.

All’esterno del museo è presente una statua in bronzo di Alphonse Sax seduto su una panchina che tiene in mano un sassofono: sembra quasi in posa per una fotografia, per cui non abbiate timore di sedervi accanto a lui e scattarvi un selfie. Un’altra statua è collocata nella hall d’ingresso del municipio.

Maison Leffe

Charreau des Capucines 23, 5500 Dinant, Belgio (Sito Web)

Dinant è un nome noto agli appassionati di birra come città della Leffe, una delle birre d’abbazia più famose al mondo. Oggi è un marchio di proprietà del colosso AbInbev e la sua produzione è stata spostata in un impianto industriale a Leuven, ma la Leffe nasce come birra tradizionale prodotta dai monaci all’interno di un monastero che aveva sede in zona. Le sue origini risalgono addirittura al 1240.

Per conoscere la storia di questa leggenda birraia visitate il museo Maison Leffe, ospitato all’interno di La Merveilleuse, un hotel di lusso ricavato da un ex monastero. Potrete scoprire il processo di produzione, i vari stili di birra Leffe che vengono prodotti e i principi che regolano gli abbinamenti cibo-birra.

Il museo è interattivo e si può visitare senza partecipare a un tour guidato; la visita si conclude con una degustazione.

Trappista o d’abbazia?

La birra Leffe viene spesso “spacciata” dai rivenditori italiani come birra trappista ma non lo è: per poter essere definita tale, una birra deve essere prodotta all’interno di un monastero appartenente all’ordine trappista. Le birre trappiste si possono riconoscere dall’apposito marchio di certificazione.

La birra Leffe può invece essere definita una birra d’abbazia.

Altre attrazioni in centro

Dinant

Se siete appassionati di musica non potete accontentarvi del museo di Alphonse Sax: aggiungete alla vostra lista di cose da vedere a Dinant la Maison de la Pataphonie. All’interno di un’elegante casa cinquecentesca sapientemente restaurata potrete vivere un’esperienza interattiva davvero unica e divertirvi a suonare strumenti musicali realizzati con oggetti d’uso comune.

Un’attrazione davvero unica a Dinant è la grotta La Merveilleuse, una meraviglia naturale che non vi aspettereste di trovare in un centro cittadino. Eppure è proprio così: tre chilometri di gallerie naturali scavati nella roccia il cui ingresso si trova a soli 10 minuti a piedi dal centro storico di Dinant.

Scoperte nel 1904, queste gallerie sono considerate tra le grotte più belle del Belgio. Il nome “grotta La Meravigliosa” non è affatto esagerato.

Attrazioni nei dintorni di Dinant

Il Rocher Bayard

Val la pena uscire un po’ dal centro di Dinant per visitare le attrazioni nei dintorni della città. La più impressionante è anche la più vicina. Si tratta di Rocher Bayard, un bizzarro spuntone di roccia alto ben 40 metri: guardandolo si ha l’impressione che questo pezzo di montagna abbia volontariamente deciso di separarsi dalla montagna, camminare qualche metro e riposizionarsi a terra.

Lo spostamento ovviamente è stato creato dall’uomo: tra la montagna e la roccia Bayard esisteva un piccolo passaggio che fu aperto dai soldati di Luigi XIV durante il tentativo di occupazione della città. Oggi tra la montagna e la roccia corre una strada aperta alle auto. Un breve tratto che non vedrete l’ora di percorrere e lasciare alle spalle!

Un’altra attrazione da non perdere nei dintorni di Dinant è il Castello di Freyr ad Hastiere, una cittadina a soli 15 km di distanza. Costruito come residenza estiva dei duchi di Beaufort-Spontin, è un elegante palazzo in stile rinascimentale, famoso per i suoi raffinati giardini progettati dall’architetto Le Notre a cui si devono anche i giardini di Versailles.

Infine, segnaliamo un’altra tappa imperdibile per gli amanti di birra ovvero la Brasserie Caracole nel villaggio di Falmignoul: un birrificio artigianale fondato nel XVIII secolo particolarmente affascinante, dove ancora oggi la birra viene cotta in tini di rame riscaldati con forno a legna.

È possibile partecipare ad una visita guidata con degustazione, acquistare birre da asporto o fermarsi a pranzo nella caratteristica taverna. I giorni e gli orari di apertura variano a seconda della stagione, per cui informatevi prima di arrivare.

Dove dormire a Dinant

Nonostante molti turisti la visitino con una gita in giornata, l’offerta di hotel a Dinant è molto buona, con proposte adatte a tutti i tipi di vacanza e a tutte le tasche. Per qualcosa di moderno e confortevole puntate su un hotel di una catena internazionale, un hotel business o un appartamento.

Con tanti alloggi di charme, Dinant è perfetta anche per una vacanza di coppia: scegliete tra b&b dall’arredamento curatissimo, pensioni dai nomi ispirati al jazz e al cinema francese, boutique hotel con mura in pietra o camere con vista sul fiume.

Un hotel meraviglioso… anzi meravigliosa!

Se volete regalarvi un soggiorno speciale prenotate una notte o più all‘Hotel La Merveilleuse by Infiniti Resorts, un albergo spa di lusso ricavato da un antico convento a meno di due chilometri dal centro con una bellissima vista panoramica sulla città.

Le principali attrazioni turistiche si possono raggiungere a piedi, mentre per la Maison Leffe non dovrete nemmeno bisogno di uscire dall’hotel. Il ristorante, ricavato da un giardino oggi coperto da un tetto in vetro, propone anche piatti cucinati con la birra.

Come raggiungere Dinant

Arrivare a Dinant è davvero semplice, sia in auto che con i mezzi pubblici. La città è collegata da treni diretti con Bruxelles e il viaggio dura meno di due ore. Se viaggiate in auto vi basterà un’ora per raggiungere Dinant da Bruxelles; appena fuori dal centro troverete alcuni parcheggi gratuiti.

Biglietti di ingresso e attività

Quelli che seguono sono i biglietti e i tour più richiesti a Dinant che vi consigliamo di non perdere.

Biglietti

Dove si trova Dinant

Vedi gli Hotel in questa zona
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Località nei dintorni

Condividi